Tu sei qui

Frantoio

Presso l'Istituto è attivo un frantoio della capacità lavorativa di 500 Kg di olive all’ora, con la possibilità di escludere il nocciolo dalla frangitura.
E’ dotato di due gramolatrici autonome da kg. 300, quindi vi è la possibilità di lavorare contemporaneamente piccole partite di olive.
Ha un apposito decanter separatore (separa le sanse con l’acqua di vegetazione dall’olio), per cui i residui di lavorazione possono essere smaltiti e impiegati come ammendante organico nel terreno.
Il frantoio offre inoltre la possibilità di aggiungere azoto sulla linea, per evitare eventuali ossidazioni del prodotto finale.
Il frantoio dell’ITA è basato sul sistema continuo moderno, che si può riassumere nella seguente sequenza di lavorazioni: le olive sono introdotte prima nella tramoggia di conferimento per passare nella lavatrice idropneumatica-defogliatrice, poi sono trasportate con un elevatore a coclea e dosate in opportune quantità, al frangitore, con formazione continua della pasta che va alla gramolatrice. Addizionata di acqua, la pasta è inviata alla centrifuga (decanter), che sfruttando il principio della centrifugazione ad elevato numero di giri, la separa nei suoi tre componenti: sansa, acqua di vegetazione e mosto olio. L’olio e l’acqua di vegetazione sono inviati ai separatori centrifughi per estrarre l’olio.

 

Sito realizzato da ISIS Paolino d'Aquileia, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici.
webmaster: tauro@paolinodaquileia.gov.it